Cambiare se stessi per cambiare il mondo

Tutte le grandi rivoluzioni della vita umana avvengono nel pensiero. Purché si produca un cambiamento nel modo di pensare e l’azione seguirà così immancabilmente la direzione del pensiero, come una barca segue la direzione impressagli dal timoniere.
(Lev Tolstoj – Il non agire)

Quando agiamo di solito, le nostre tendenze mentali, ci fanno prefigurare già ciò che si dovrà vivere e ciò che le circostanze in cui ci andremo a imbattere ci porterà. Crediamo di conoscerci e pensiamo: «chi meglio di me può sapere chi sono!»

In realtà ciò che conosciamo è la nostra maschera, la facciata che ci sforziamo di presentare agli altri e a noi stessi.
Ci adeguiamo per paura di essere giudicati o non accettati o addirittura esclusi arrestati malmenati annientati.
In fondo ciascuno di noi ha una posizione sociale faticosamente conquistata da dover mantenere a pugni stretti, ci adeguiamo di conseguenza, e intanto i diritti umani sono calpestati ripetutamente e quotidianamente.

continua